Pagine

martedì 5 febbraio 2013

Sformatini di piselli nella pancetta

Dai, essere a martedì non è male, significa che è già passato lunedì e che domani è mercoledì...anche a voi capita di alzarvi facendo questi inutili pensieri?! Oltre al fatto che forse le lenticchie rosse decorticate non vanno ammollate tante ore...o si?! Fra poco lo scoprirò.
Vi lascio un piatto che, anche se non era esattamente nelle intenzioni, ha un aspetto primaverile. Il verde acceso dei piselli fa da padrone e riporta alla mente la loro stagione. Ma io i piselli e i fagiolini surgelati li uso tutto l'anno, poi in primavera mi prendo i piselli freschi e mi diverto a sgranarli, per i mesi più tristi ricorro al surgelato. Cerco di essere attenta alla stagionalità, perchè i prodotti di stagione sono quelli con i costi più contenuti, per variare l'alimentazione, ma mi concedo elasticità quando mi va (come con i peperoni di ieri, che sarebbero estivi, ma che, se li compri ora sono buonissimi a differenza dei pomodori crudi che sono davvero molto meno buoni che d'estate).
Ho visto tante polemiche e schieramenti tra blogger che mi hano fatto pensare: verrò ghettizzata da qualcuno per forza, non si può piacere a tutti (e per fortuna, dato che è un buon indice di normalità) tanto vale che continuo con la mia spontaneità, l'importante importantissimo è che nel mio diario ci siano le ricette che piacciono a me! I miei lettori possono venire, andare, ritornare, non tornare più...sperando che non spariscano tutti perchè danno tanta vita a queste pagine di web! E perchè tra voi ci sono persone che ormai sento amiche perchè mi accompagnano ogni giorno con il loro saluto!
Tornanado alla ricetta, vi ricordate queste fritattine?! Ecco, la nuova versione, con sformatino o piccolo flan, qual dir si voglia, ai piselli. Belle no ?!


Ingredienti:
250 g. di piselli surgelati
2 uova medie
90 ml di latte
sale, pepe e noce moscata
1 grosso scalogno
100 g. di pancetta tesa, fetta più fetta meno!
per 6 sformatini

Tritare lo scalogno, soffriggere in un filo d'olio, aggiungere i piselli surgelati, coprire a lascir cuocere per una decina di minuti aggiungendo un goccio di acqau o brodo se necessario (non devono dorare attaccandosi alla padella, ma stufare dolcemenete).
Aspettare che freddino, spostare in un contenitore alto e capiente, aggiungere uova, latte, sale e pepe. Frullare con i mixer ad immersione fino da otenere una crema omogenea.
Rivestire la teglia da muffin, cioè i singoli stampini con la pancetta tesa: dividete le fette a metà e ricoprite bene base e lati senza lasciare spazi.
Infornare a 190° per una trentina di minuti. Prova stecchino: quando lo tirate fuori non deve aderire lo sformato, allora è pronto.




27 commenti:

  1. invitanti questi sformatini, complimenti.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  2. che buoni e la presentazione è deliziosa

    RispondiElimina
  3. Anche cerco di stare attenta alla stagionalità ma i surgelati sono un ottima alternativa , e sai che trovo buoni anche io i peperoni?!
    Mi piace troppo i cestino con la pancetta e il ripieno sfizioso!
    Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Ciao! Questa ricetta la provo subito domani deve essere ottima. Che brava Claudia : congela tu le verdure magari del tuo orto. Buon lavoro e alla prossima. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Questi sfornmatini sono carinissimi! E devono essere pure buonissimi! :P Bacioni! :***

    RispondiElimina
  6. Ciao! Devono essere ottimi, domani li provo. Brava Claudia: congeli le verdure magari del tuo orto. Un abbraccio e alla prossima

    RispondiElimina
  7. a dir poco geniali questi sformatini cara Claudia

    RispondiElimina
  8. Fantastici questi sformatini ....belli e buoni!!!!

    RispondiElimina
  9. Sono sveglia da un paio d'ore, pranzerò tra non meno di quattro e tu mi fai venire voglia di mangiare i tuoi sformatini a colazione!

    RispondiElimina
  10. Ma che colori meravigliosi ch eha questa delizia!!Sono deliziosamente buoni questi sformatini!!baci,Imma e si siamo già a martedi!!!!

    RispondiElimina
  11. Si..io come te mi porto avanti con l'agenda!! :D E con la testa! Molto sfiziosi, complimenti !!!! Sara

    RispondiElimina
  12. I colori di questo piatto sono troppo belli..e quasi immagino il contrasto della dolcezza dei piselli con il salato e croccante della pancetta ! Ottima proposta :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. e ci non fa questi pensieri...la mia teoria è che la settimana è una salita e discesa...in salita fino al mercoledì e poi una discesa in picchiata fino al venerdì sera...;-)

    Sformatini stupendi!
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
  14. Ma che bontà.....sabato ho una cena da organizzare....quasi quasi li faccio!!! un bacio

    RispondiElimina
  15. Partiamo dalla lenticchie rosse decorticate. Se le fai stare a mollo l'unica conseguenza è che le cuoci in ancora meno tempo (una volta le ho lasciate per sbaglio più di 8 ore, avevano un aspetto ORRIBILE, ma non hanno perso assolutamente sapore e le ho cotte in pochissimo!).
    Per quanto riguarda la polemiche io sono dell'avviso che il mondo ne è pieno e se uno di mette a fare polemiche anche sui blog è il colmo... E comunque, tra parentesi, se il mondo si evolve e oggi esistono i surgelati, che male c'è ad usarli? Altrimenti abbandoniamo la civiltà, torniamo al medioevo ed andiamo a coltivare la terra (in quel caso sì che rispetteremmo appiano la stagionalità...).
    Infine questo sformatini hanno dei colori stupendi, mi fanno venire una fame!!!!!
    Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ho scoperto che quelle lenticchie funzionano così! le ammollate e cote troppo e alla fine ci ho fatto polpette e vellutata! cavolini, la prossima volta me ne ricorderò...
      concordo con te! baci!

      Elimina
  16. niente male davvero, devo provarli per Fabio....chissà che torni a mangiare piselli, li adorava poi con l'asilo ha messo!

    RispondiElimina
  17. anche io mi sveglio con gli stessi pensieri!!
    ma sai che mi sa che non vadano nemmeno messe a mollo le lenticchie decorticate!
    questi sformatini invitano al morso!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Piselli e fagiolini surgelati li uso spessissimo anch'io, sono comodi e buoni!!!!:)
    Questi sformatini sono troppo invitanti!!!! Complimenti!!! Un bacione Claudia e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  19. strepitosi... li devo provare!

    RispondiElimina
  20. Naaaaa io la mattina non so nemmeno come mi chiamo.. figurati se riesco a fare certi ragionamenti! Cmq sti sformatini mi piacciono tanto.. mai fatti con psielli! bacioni :-)

    RispondiElimina
  21. Claudia delle polemiche non farci nemmeno caso, tanto ognuno la penserà sempre come la vorrà...i surgelati aiutano e sono comodi... basta, come tutte le cose, non farli e mangiarli sempre.
    Ebbene passiamo alla ricetta....deliziosamente golosa!!! gnammy!!! mi piaceeeeee....
    Baci cara e buona giornata io tornerò sempre qui!!

    RispondiElimina
  22. Anche io so che certi profotti non si dovrebbero usare se non nella stagione prestabilita... ma qui in Irlanda trovo di tutto e non sa comunque di niente, quindi mi tocca adeguarmi! Questi flan sono fantastici, voglio provarli, non li ho mai assaggiati. Ricetta salvata!

    RispondiElimina
  23. Complimenti per il tuo blog, sei bravissima anche in cucina

    RispondiElimina
  24. Bisognerebbe rispettare la stagionalità dei prodotti ma confesso che non lo faccio sempre, ad esempio i piselli li mangio tutto l'anno, mi piacciono tanto... e nel weekend ho usato le fragole, chiedo venia ehehehehe ;) Questi sformatini sono deliziosi, salvo la ricetta! ;) Complimenti e un abbraccio :)

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!