Pagine

mercoledì 6 febbraio 2013

Nasi Goren con salmone e peperoni

Oggi è un pò la settimana dell'orientale! Il nasi (riso) goren (fritto) è un tipico piatto unico indonesiano caratterizzato da riso precotto e fatto saltare con olio o altri grassi. Viene insaporito con salsa di soia dolce, spezie, peperoncino, aglio o scalogno, al riso si aggiungono altri ingredienti come pollo, uova, gamberetti, verdure; questi sono gli ingredienti più tipici. Non esiste 'la' ricetta del nasi goren, ma tente versioni comuni a seconda dei paesi. La mia buonissima versione ha previsto filetto di salmone affumicato (confezione sott'olio) e peperoni.
Curiosando su wikipedia la storia di questo piatto ho scoperto che la frittura del riso è una procedura per non buttare il riso avanzato, una soluzione 'di recupero' per non gettare cibo prezioso Il riso viene fritto nell'olio insieme ad altri avanzi di cibo per cercare di eliminare il più possibile batteri nocivi (una necessità più sentita quando ancora non erano arrivate tecniche di refrigerazione degli alimenti). la sua storia non è molto poetica, però interessante! Anche l'uso delle spezie è diffuso nei paesi caldi dove il cibo si deteriora velocemente, le spezie abbondanti vengono usate per mascherare cibo non fresco.
Ovvio che con buoni ingredienti e uso moderato di spezie e olio si ottiene un piatto buonissimo.


Ingredienti:
200 g. di riso Basmati
1 uovo grande
150 g. di filetto di salmone affumicato sott'olio
1/2 peperone giallo
1/2 peperone rosso
1/2 cipolla rossa
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di salsa di soia (poco salata)
1 cucchiaino scarso di curry forte (piccante)

Tagliare lo spicchio di aglio a metà e rosolarlo in un filo d'olio, aggiungere il riso (precedentemente lavato un paio di volte sotto l'acqua fredda per togliere il gorsso del bianco dell'amido) e torstare qualche istante. Aggiungere 400 ml di acqua bollento in cui avrete sciolto il curry, con un pizzico di sale. Appena vedete sobbollire, coprire e far cuocere per 10 minuti, trascorsi spegnere e alzare il coperchio, dovreste trovare l'acqua completamente assorbita e il riso che inizia ad attaccarsi sul fondo del tegame, mescolare e sgranare i chicchi.
In un wok soffriggere la cipolla finemente tritata con olio abbondante (3 cucchiai), aggiungere dopo poco i peperoni tagliati a piccoli cubetti, far cuocere con coperchio per 5 minuti, aggiungere il salmone e spezzettarlo con il cucchiaio di legno.
In un terzo pentolino fare una sottile frittatina con uovo sbattutto con poco sale e  pepe, spostare sul tagliete a tagliare a listarelle.
Unire il riso la wok, aggiungere la fritattina, e saltare tutto aggiungendo la slasa di soia.


32 commenti:

  1. Per me che adoro questi piatti "di recupero" con riso e spezie è un must da provare assolutamente!! *__*

    RispondiElimina
  2. Una ricettina proprio sfiziosa!!!

    RispondiElimina
  3. Bontà bontù bontà! Adoro il riso all'orientale *_*

    RispondiElimina
  4. tu mi tenti cara mia con questo riso, ben di più che sono un po' di giorni che l'ho lasciato nel dimenticatoio in preda alla gnoccomania. Salsa di soia poco salata è quella con tappo verde?
    Uso anch'io la Kikkoman mi piacciono sia l'una che l'altra :)
    Non conoscevo questa ricetta, ne la sua storia, grazie per le info.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, quella con poco sale, ma so che nei negozietti cinesi a milano ce ne sono di tanti tipi diversi, magari dolce vuol dire anche qualcos'altro...l'importante è che non si senta troppo perchè c'è anche il curry, quindi non abbondarne...
      è buonissima!

      Elimina
  5. Sai che sono assolutamente ignorante in tutto quello che è cucina orientale però con questi piatti mi stai facendo venire una gran voglia di lancirmi in queste preparazioni davvero appetitose!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. Sarà ottimo!!! brava claudia. e grazie per aver condiviso la storia delle spezie .. non sapevo venissero usate per mascherare il sapore di cibi non proprio freschi! Si imparano sempre cose nuove!! :)

    RispondiElimina
  7. Ma dai non sapevo tutte queste cose ma il piatti lo conosco perché mi piace:) non avevo neppure mai pensato di rifarlo a casa e invece tu mi hai sorpreso !!!!
    Foto molto belle:)

    RispondiElimina
  8. Wow claudia delizioso e golosissimo!gnammy!!! cara se passi da me spero che ti faccia piacere quello che vedrai e leggerai! un abbraccio e buona giornata!!

    RispondiElimina
  9. che particolare questa realizzazione...mette un grande appetito!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  10. Wow! Questo piatto deve essere buonissimo, davvero invitante! Lo proverò al più presto omettendo solo il curry forte perché non tollero il piccante ;) Complimenti, un bacio grande e buona giornata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, a me piace il piccantino...puoi scegliere un curry poco piccante, o fare tu un mix di curcuma, cumino e altro...
      comunque provalo, è buonissimo!

      Elimina
  11. un piatto molto interessante e ricco di sapore, complimenti

    RispondiElimina
  12. Ma che meraviglia questo piatto Claudia!!!! Dev'essere veramente eccezionale!:) un bacione e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  13. Io l'ho sempre preparato con pollo e uovo fritto poggiato on the top. Mi intriga questa versione con il salmone! Proverò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo farò anche con il pollo, aggiudicato!!!

      Elimina
  14. ottimo questo piatto, da provare!!!

    RispondiElimina
  15. Come già sai adoro la cucina orientale.. e questo paitto è pazzesco.. unicio.. sostanzioso e bello speziato come piace a me!!!! smackkk

    RispondiElimina
  16. Che piatto particolare questo riso fritto, non lo conoscevo e il tuo è splendido! Un bellissimo piattone orientale:)
    a presto Cla!

    RispondiElimina
  17. Io non amo la cucina orientale, ma gli ingredienti del tuo piatto, non mi dispiacciono affatto e il tuo nasi goren lo proverei con piacere. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Adoro la cucina orientale! Il tuo piatto ha dei colori e dei profumi davvero invitanti!!!
    Bravissima Claudia! Roby

    RispondiElimina
  19. Claudia!
    Mi piace questa settimana orientale!
    E quante cose mi ha insegnato!
    Baci!

    RispondiElimina
  20. WoW! Viene voglia di affondarci una forchetta e riempirsene la bocca...:-)
    Cri

    RispondiElimina
  21. ricetta fantastica, mi ricorda un pò i miei viaggi in Asia, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!