Pagine

giovedì 11 ottobre 2012

Sformatini di zucca e amaretti

Un'altro post dedicato alla zucca, come l'ho sempre mangiata, i piatti dei ricordi...
Le prime tre ricette con la zucca che ho assaggiato e che per me sono ancora le migliori, quelle di cui non mi stufo mai, sono tre: risotto alla zucca come lo fa la mamma, vellutata di zucca (che io ho sempre chiamato crema) e poi lo sformato di zucca con gli amaretti.
Era da tanto che non facevo lo sformato, questa volta ho aggiunto un pò di pancetta e anche un paio di cucchiai di ricotta, ma sono due ingredienti facoltativi, nel senso che da piccola l'ho sempre apprezzato senza queste due cose, se le evitate saprà molto decisamente di zucca e amaretto, buonissimo in entrambi i modi!
Il risotto e la crema non diventeranno mai un post perchè li faccio entrambi in modo semplicissimo.
Il risotto mi piace con la zucca molto cotta che colora tutta di arancione e lo rende cremoso, soffriggo pochissima cipolla, davvero poca, e poi aggiungo i cubetti di zucca, li faccio ammorbidire prima di aggiungere il riso, non sfumo con il vino e uso il brodo vegetale. Alla fine il grana non lo metto, nessun formaggio, solo pepe, noce moscata e un paio di cucchiai di latte l'ultimo minuto di cottura. Vedete, è proprio semplice. Delle volte ho fatto delle aggiunte, come la salsiccia e un pò di vino per sfumare, ma per me è servito a rovinare un sapore familiare che apprezzavo così com'era.
La crema è ancora più elementare, metto in un pentolino la zucca a pezzetti, un patata a pezzetti (circa un sesto in proporzione alla quantità di zucca), foglia di alloro, copro di brodo vegetale e via sul fuoco. Dopo una trentina di minuti abbondanti tolgo l'alloro e frullo tutto con pepe, noce moscata e un pizzico di cannella. Ci pensa la patata a darle l'aspetto di una vellutata e comunque se la zucca è buona è compatta e cremosa già di suo!
Vi lascio allo sformato, ciao!




Ingredienti:
500 g. di zucca (peso da cruda e pulita da buccia e semi)
2 cucchiai di ricotta, circa 30 g.
8 amaretti secchi
40 g. di pancetta affumicata
1 scalogno
2 cucchiai colmi di formaggio grana (25 g. ca.)
1 uovo medio (non grande)
noce moscata mezzo cucchiaino
sale, pepe e olio evo qb
4 stampini di alluminio
per quattro sformatini

contorno: 200 g, scarsi di cuori di carciofo (io surgelati)

Tagliare la zucca in piccoli cubetti. Tritare lo scalogno, farlo rosolare in un filo d'olio e aggiungere la zucca, far insaporire e aggiungere mezza tazzina d'acqua, abbassare la fiamma e farla stracuocere, deve diventare morbidissima a l'acqua asciugarsi del tutto (20 minuti circa), lasciar raffreddare.
Versare in una ciotola, schiacciare la polpa con la forchetta in modo da ottenere una purea, aggiungere amaretti finemente tritati, i formaggi, le spezie, il sale e l'uovo.
Nella padella far cuocere per qualche minuto la pancetta, tritare al coltello e aggiungere al composto, basta eliminarla ed è un ottimo piatto vegetariano, la sua aggiunta è facoltativa non fondamentale.
Passare di burro e pangrattato gli stampini e riempirli, infornare a 180° per 40 minuti.
Per non far scurire troppo la parte alta dello sformato (come ha fatto la sottoscritta dimenticandoselo e andando a fare altro) l'ultima mezz'ora di cottura spostate sopra la leccarda del forno, così l'alto dello sformato prende meno calore.
Nel frattempo ho saltato i carciofi ancora surgelati nella padella usata in precedenza aggiungendo un filo d'olio e un pezzettino piccolo di aglio tritato, sale e pepe.


Con questa ricettina partecipo al contest Cestiniamo, organizato da Elle del blog "Limone e stracciatella" (lei si occupa delle ricette salate) e da Silvia del blog "Perle ai porchy" (lei si occupa della parte dolce). Il contest è dedicato in particolare ai cestini in fomato mono porzione, ma anche sformatini, quique, tortine....basta che la cosa sia mini!


34 commenti:

  1. Buongiorno Claudia, evviva la giornata degli sformatini. Io oggi spinaci e anacardi, ma i tuoi mi invogliano davvero tanto!
    Buonissima giornata!

    RispondiElimina
  2. Ciao tesoro :) Buongiorno ! I tuoi piatti mi mettono sempre di buon umore..i colori sono così vivi e pieni di sole ! Ottimi questi sformatini !
    P.S. Grazie per il tuo commento :)

    Ti abbraccio e ti auguro buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! però con la nebbia che arriva e le mie limitate doti fotografiche mi sa che saranno così vivi ancora per poco ;)
      Ti abbraccio!

      Elimina
  3. Ciao Claudia, tra i miei tanti piatti alla zucca questi mi mancano...non posso non provarli!!! Hanno un aspetto favoloso!!!
    Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Ciao e piacere di conoscere il tuo blog.
    Questi sformatini sono deliziosi, anche io sono un'amante della zucca e l'abbinamento con gli amaretti é uno dei miei preferiti.
    Ti aggiungo subito alla lista per il contest! A presto, Elle

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questi sformatini, ma hanno un aspetto delizioso. L'abbinamento con gli amaretti li rende sicuramente molto buoni.Anche il risotto è molto buono e l'aggiunta del latte alla fine è una bellissima idea. Mia madre mette la panna, le suggerirò di sostituirla con il latte. Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!!! buona giornata!!! Baci!

      Elimina
  6. Adoro la zucca...Che bella ricettina!!!

    RispondiElimina
  7. Eccomi arrivata da te, e cado subito bene! Ottimi gli sformatini, effettivamente li faccio con tutto ma non avevo mai pensato di farli con la zucca. da provare. Baci e in bocca al lupo per il contest :)

    RispondiElimina
  8. Ho assaggiato spesso piatti con zucca e amaretti, ma non ne ho mai preparati. Questi sformatini sono un richiamo irresistibile!

    RispondiElimina
  9. la zucca con gli amaretti sono un connubio perfetto e la tua ricetta è meravigliosa!
    baci!

    RispondiElimina
  10. Questi sformatini sono una delizia, zucca e amaretti stanno benissimo assieme! :) Segno subito la ricetta, li proverò! ;) Bacioni e complimenti, buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Quanta inventiva che hai!
    Deve essere una cosa buonissima!!!
    Li provo assolutamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, io non mi sento una di molta inventiva, mi fa piacere sentirtelo dire ;)
      ciao!

      Elimina
  12. Io apprezzo molto la pancetta invece:) la zucca è buona ma in certi piatti forse troppo dolce.. Quanti bei piatti-ricordo! E quanti post ultimamente!
    Un bacione, a presto:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione!
      ps: eh eh in efetti anche io apprezzo la pancetta, anche troppo spesso ;)

      Elimina
  13. un abbinamento di cui non si sbaglia, ma che belli presnetati cosi'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! sono semplici ma più graziosi della fetta ;)

      Elimina
  14. Questo amore per la zucca lo condividiamo e non posso non provare questa ricetta che sembra troppo buona!

    RispondiElimina
  15. ma pensa che anche io adoro risotto e crema di zucca... e dire che una volta non mi piaceva per niente.. io però abbondo con il parmigiano.. anche gli sormati mi piacciono moltissimo e questo lo adorerei!!!! un bacione

    RispondiElimina
  16. claudia che belli questi sformatini, li devo assolutamente provare a fare! anche in casa mia la zucca è molto apprezzata...non ho che da prender la tua buona ricetta!! grazie e ancora buon w.e

    RispondiElimina
  17. li adoro....i tuoi hanno un aspetto golosissimo...baciutzi,buona giornata:)

    RispondiElimina
  18. Li ho visti solo ora!
    Che meraviglia!

    RispondiElimina
  19. Arrivo qui tramite la rubrica di chiara che sto recuperando a ritroso . Complimenti davv!
    E anche X questi sformatini!

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!