Pagine

venerdì 28 settembre 2012

Cake salato carote, funghi e pancetta

Mi ha preso la voglia di un cake salato alla Ilona Chovancova, e mi sono messa all'opera.
Ho preso il suo libro in biblioteca due anni fa, mi sono gustata foto spettacolari e ricette non da meno e mi sono trascritta su foglietti volanti (il livello di ordine che gradisco) le ricette che più mi hanno colpito.
Ma dato che mi conosco, ho pensato bene di trascrivermi la cosa più importante, la base ideale per qualsiasi cake. Infatti non ho ancora provato nessuna delle ricette in archivio, ma partendo dagli ingredienti di base ho aggiunto le cose di cui più avevo voglia la momento e ho cercato di dare a questo cake una veste un pò autunnale.
La base vuole: 
180 g. di farina, 3 uova, 100 ml di latte e 100 di olio, 100 g. di gruviera grattuggiato, una bustina di lievito, sale e aromi a piacere. 
Su questo si possono aggiungere fino a 300 g. di verdure e aggiunte a piacere.
Segnatevi questa base favolosa, che rende il cake stupendamente morbido, umido e saporito. Io adoro il sapore delicato, solo leggermente salato. Se ve ne avanza un pò, ho constatato che l'ideale è conservarlo in frigor e intiepidirlo pochi minuti nel forno prima di mangiarlo, è buono a temperatura ambiente o lievemente tiepido secondo me.
Io mi sono adattata al numero di uova rimaste in casa e al mio stampo da plumcake di dimensioni leggermente ridotte rispetto allo standard, così ho diminuito di 1/3 le dosi e poi ho fatto le mie aggiunte.

 

Ingredienti:
120 di farina 00
2 uova medie
60 ml di latte e 60 ml di olio di semi
60 g. di edamer grattuggiato
30 g. di grana padano grattuggiato
2 carote grattuggiate (120 g. da pulite)
100 g. di champigon freschi a fette
60 g. di pancetta affumicata a dadini
1 spicchio d'aglio
mezza bustina di lievito per preparazioni salate (più una punta di bicarbonato)
burro e farina qb per lo stampo

Affettare ulteriormente i funghi, passarli in padella con un filo d'olio e lo spicchio d'aglio tritato (fidatevi, anche se in genere non vi piace tenere l'aglio nel cake sparisce, lascia solo un aroma molto difficile da definire). Appena i funghi sono morbidi aggiungere le carote grattuggiate e la pancetta, far andare qualche minuti, appena gli ingredienti sono asciutti spegnere.
In una ciotola mescolare latte, uova, olio.
In un secondo recipiente mescolare, farina, grana, sale, lievito e il formaggio edamer.
Unire i due composti, mescolare appena, aggiungere carote e funghi e terminare di amalgamare bene in tutto.
Versare nell stampo imburratto e infarinato e infornare: 200 gradi i primi 10 minuti e poi 30 a 180 gradi.

Un saluto :)

30 commenti:

  1. Mmmmm Claudia ti sei data alla pazza gioia, una ricetta più buona dell'altra! Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile..anzi, è vero!!! :P
      infatti la bilancia mi ha inviato un sgenale di allarme, molto piccolo per ora... ciaoo

      Elimina
  2. Che meraviglia Claudia !!!
    Mette tanta allegria :)
    Bacio grande !

    RispondiElimina
  3. Grazie veramente la ricetta base è da copiare assolutamente anche se la tua ricetta io la copia per intero perchè mi piacciono tutti gli ingredienti.Grazie,ciao.

    RispondiElimina
  4. Deve essere sicuramente ottimo ,soffice e molto gustoso .
    Buonissimo, da provare.
    Un abbraccio, ciao!
    PS
    Perdonate l'assenza dai vs. blog,ho poco tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assenza perdonata! confido nel fatto che anche tutte voi perdonerete le mie, tutti possiamo avere periodi di fuoco!

      Elimina
  5. un cake saporitissimo e sembra essere davvero soffice!
    bravissima, bella ricettina!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Eco cosa mi manca il cake salato..mai fatto ma sono sucura che è una bomba buonissima...quindi segno la tua formula magica e ci provo!!!gnammy bellissimo!!! bravissima!! bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, devi provarlo, è davvero buono, particolare! diverso dai muffin!

      Elimina
  7. Claudia che bontà questo cake salato!! Perfetto per tantissime occasioni. E io personalmente, uso la strategia del cake per finire le piccole rimanenze del frigo ;) la prossima volta proverò questa ricetta base! Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, è un ottimo svuota frigor!!!

      Elimina
  8. Ciao claudia, che bonta' di cake salata. Soffice e gustosa, mmm mi hai fatto venire un langurino. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Grazie ragazze! se lo provate non vi pentirete!!! BUON FINESETTIMANA!!!!

    RispondiElimina
  10. L'accenno alla sua estrema morbidezza ha risvegliato in me una gran fame! Prendo appunti e lo provo appena ho un pomeriggio tutto per me!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Che fame mi fai venire!!! Oggi non ho neanche pranzato e questo cake è favoloso!!! Mi segno la ricetta base che voglio provarlo anch'io!!! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Caspiterina! Lo voglio fare anch'io!!!
    Già sò che è buonissimo!

    RispondiElimina
  13. E già ho segnato gli ingredienti,è super collaudato e mi fido,visto il risultato che hai ottenuto!Brava come sempre Claudia e grazie!

    RispondiElimina
  14. E' il mio primo libro di ricette, è tutto sporco di uova e farina ma se dovessi scegliere un libro da portare su un isola deserta ecco sceglierei quello! Questo cake ha tutti i profumi dell'autunno e per oggi visto che piove sarebbe perfetto! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, è un libro favoloso, poi si sa che il primo libro di cucina avrà sempre un fascino particolare!!! un sacco di volte mi sono detta quasi qausi lo compro, ma alal fine l'avevo già letto e riassunto in fogliettini a mano...

      Elimina
  15. Ho anch'io quel libro da un paio d'anni e al solito, passato l'entusiasmo ininiale, è finito nel dimenticatoio sul ripiano della libreria con l'arrivo di nuovi acquisti. E invece dovre rispolverarlo perchè è davvero ricco di spiunti. Questo cake salato è favoloso. Un bacio, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sisi devi davvero rispolverarlo! è normale che finisca un pò nel dimenticatoio perchè i cake salati non sono qualcosa che capita di mangiare spesso! è un libro da sfoderare quando si ha un'occasione e una voglia particolare, ma è favoloso!!!

      Elimina
  16. Favoloso il tuo cake!!!! Me lo sto mangiando con gli occhi! Brava Clà!

    RispondiElimina
  17. Claudia complimenti per questo cake salato! una ricetta originalissima!

    Mi aggiungo ai tuoi lettori! :D

    RispondiElimina
  18. Cara Cla, ha un aspetto colorato e profumatissimo.. adoro queste voglie improvvise.. i raptus sono le cose più divertenti:D
    Un bacione, buona domenica!

    RispondiElimina
  19. che delizia complimenti un bacio lili

    RispondiElimina
  20. una fettona anche subito, buona settimana!

    RispondiElimina
  21. davvero delizioso...e proprio adesso che mi sento affamata..ne mangerei proprio un pezzetto!

    complimenti per il blog..se hai voglia passa a trovarci ;)
    http://happycooking-annajennifer.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. I cake salati mi attraggono molto ... ma poi nella pratica non li ho mai realizzati.
    La ricetta base dei cake è davvero da segnare, grazie mille.
    E vogliamo parlare della meraviglia che hai composto tu? Super ideale per questa stagione, favoloso!
    Un bacione tesoro

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!