Pagine

sabato 16 giugno 2012

Foccaccine e panelle

Un'idea che nasce in un libro di Montersino, ma che ho un pò rivisto a modo mio... un pane e panelle finger food in veste un pò più "moderna".
Il mio primo esperimento in assoluto con la farina di ceci, immagino che ci siano tantissime ricette fantastiche, ma io quando ho visto l'immagine delle mini focaccine con piccole panelline mi sono infatuata, e il procedimento è davvero semplice!
Le focaccine non sono untissime, sono più dei piccoli panini di panfocaccia insaporiti da pochi pomodorini secchi tritati, tagliate a metà e farcite con due panelline.

Le panelle ovviamente non sono una tradizione di "casa mia", ma una tradizione della cucina "da strada" palermitana. Si possono acquistare in una serie infinita di friggitorie, anche ambulanti, sulle strade di grande traffico, nei quartieri popolari o nel centro storico.
Solitamente si mangiano in mezzo a panini con semi di sesamo, rotondi e morbidi, le mafalde (rotonde e morbide come le mie focaccine comunque!). Sono spesso accompagnate da crocchette di patate al prezzemolo o altre specialità fritte.



Ingredienti:
Per le focaccine
160 g. di farina 00 Molino chiavazza
80 g. di farina Manitoba Molino chiavazza
5 g. di lievito di birra - 2 cucchiai di olio evo
130 g. di acqua - 5 g. di sale
4 pomodori secchi tritati
sale grosso e olio evo qb
Per le panelle
40 g. farina di ceci  Molino chiavazza
1 cucchiaino d'olio
160 g. di acqua - sale e pepe nero qb


Mettiamoci all'opera:
Per le focaccine
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. Impastare tutti gli ingredienti ottenendo una pallina di impasto omogeneo. Ungere la pallina e mettere a riposare in luogo tiepido e riparato per una mezz'ora.
Stendere l'impasto su una spianatoia ad altezza di 1 cm o poco più, tagliare le focaccine con un coppapasta di circa 3cm di diametro, ripore le foccaccine in teglia con carta forno, coprire con un canovaccio e far lievitare per almeno un ora.
Trascorso questo tempo cospargere di sale grosso e infornare a 250° per 5 minuti.
Quando sono fredde tagliare a metà.
Per le panelle
Mescolare la farina di ceci con acqua, olio, sale e pepe fino ad ottenere una pastella omogenea senza grumi. Far riposare coperta per una mezz'ora.
Versare in un pentolino e mettere sul fuoco basso, portare a bollore a cuocere per 5 minuti sempre mescolando, diventa un impasto compatto come una polenta.
Versare su un foglio di carta forno, coprire con un secondo foglio e con un mattarello stendere l'impasto tra i due fogli, altezza di 1 cm circa, aspettare che freddi completamente.
con lo stesso coppapasta delle focaccine ritagliare le panelle e friggere in olio d'oliva fino a compelta doratura.
farcire le focaccine con le panelle ancora calde e servire!


Con questa ricetta partecipo al contest della Molino chiavazza dedicato alle preparazioni tipiche con farina di ceci

con questa ricetta partecipo al contest di Danita del blog Le leccornie di danita

15 commenti:

  1. Mi sono persa..quanto ne vorrei una :) Hanno un aspetto favoloso ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti inviterei tranquillamente, una cena aperitivo!

      Elimina
  2. davvero molto carine...amo le panelle!!

    RispondiElimina
  3. adoro Montersino, non conosco la ricetta originale ma la tua è carinissima:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si... i suoi dolci sono uno spettacolo, ma della "piccola pasticceria salata" mi sono proprio innamorata, uno di quei libri che appena comprati creano dipendenza, in pratica sono un pò di giorni che ci mettiamo a tavola con Montersino!

      Elimina
  4. Ciao claudia!! Grazie infinite .. Mi unisco anch'io ai tuoi sostenitori!PS: Queste panelle sono fenomenali!! E mi piacerebbe provare le focaccine! In bocca al lupo a te per il contest!
    serena

    RispondiElimina
  5. Carissima! Hai fatto proprio bene a lasciarmi il commento, così ho scoperto il tuo blog che è veramente interessante!
    Ti seguo con piacere, e ti dico a prestissimo!

    RispondiElimina
  6. Sono davvero carine e invitanti queste focaccine, le panelle non le ho mai provate, forse è l'occasione per farle!
    Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow che bella questa proposta! Se ti va passa nel mio blog per ritirare un premio per te, un abbraccio paola

      Elimina
    2. @Gabry: le focaccine sono molto buone, anche con un ripiano diverso, quello che vuoi...
      @Adesso passo!

      Elimina
  7. Non conoscevo le panelle Claudia, grazie per questa deliziosissima scoperta!

    RispondiElimina
  8. Oddio che buone le panelle, la mamma di un mio amico le faceva sempre!!!
    Pane e Panelle...insuperabili!!!!!

    RispondiElimina
  9. Bellissima questa presentazione del classico panino con panelle!! La inserisco sicuramente nella versione newage ;-).
    Un consiglio da sicula e da palermitana DOC :-), la prossima volta che fai le panelle falle più sottile, còsì vuole la tradizione e ;-) le appezzerai sicuramente di più ;-).
    Grazie tante per questa ricetta!!

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!