Pagine

domenica 3 giugno 2012

Cous cous piccante dell'orto

Questa insalata me la sono mangiata come piatto unico perchè con il caldo non c'è niente di meglio che frutta e verdura, e poi le verdure crude mantengono al meglio tutte le loro proprietà. Se ogni verudura che scegliete è fresca, croccante .. i pomodori belli dolci ... il piatto viene fantasticamente.
Sa di estate, è leggero con il caldo, buonissimo ... Io d'estate ho sempre voglia di insalate fredde.
Se si amano le verdure!
Da un pò desidero provare cous cous integrale, bulgur e altri cereali, ma con il caldo non mi piace lasciare troppo cereali o farine nelle ante dei pensili in cucina, anche se le travaso sempre in contenitori ermetici, non mi piace l'idea del caldo e delle cose che posteggiano negli scaffali per mesi.
Vi confesso che molti anni fa, quando cucinavo dei dolci ogni tanto, se avevo tempo quando andavo a trovare il mio ragazzo che abitava per conto suo, in una farina lasciata poche settimane nella credenza ho trovato dei brutti animaletti, da allora sfioro l'ossesivo compulsivo degli armadietti.
Allora ho colto l'occasione per usare un pò del cous cous che pernotta silenzioso e in attesa nella mia cucina.
L'ho chiamato dell'orto perchè mentre scelgo le verdure (per fortuna al momento c'era tanta scelta di verdure con un ottimo aspetto) mi immagino spesso quanto sarebbe bello avere un pezzo di giardino, con un orticello, e andare a cogliere le mie zucchiene e i miei pomodorini di giornata ... forse avrei la pazienza di curarlo.
 
 
Ingredienti:
1 carota - 1 piccola zucchina - mezzo peperone giallo e mezzo rosso
2 peperoncini verdi piccanti - 10/12 pomodorini ciliegino - mezzo cetriolo
1 finocchio - 2 cipollotti rossi - 6/8 ravanelli - 1 aglio tritato
1 gambo di sedano bianco - 150 g. di cous cous
1 limone - abbondante prezzemolo tritato - sale e pepe qb

Mettiamoci all'opera:
Questa ricetta non prevede un grande procedimento, tutto sta nel pulire le verdure.
Lavarle giusto quello che serve (anche i lunghi lavaggi, gli ammolli con bicarbonato, fanno disperdere tante vitamine).
Tagliarle tutte a cubetti più o meno delle stesse dimensioni.
Mescolarle e condirle con olio d'oliva, spremuta di limone e prezzemolo tritato, sale e pepe con parsimonia.
I preperoncini io li ho aggiunti semi compresi, per avere meno piccante vanno aperti e lavati dai semi interni.
Per il cous cous, ho semplicemente aggiunto 230/240 ml di acqua bollente leggermente salata.


Con questa ricetta desidero partecipare al contest di Donatella del blog Fiordirosmarino

6 commenti:

  1. Cara Claudia, buona domenica :)
    Credo che con il caldo non ci sia nulla di meglio di piatti colorati, saporiti e invitanti come questo :)
    E' una botta di vita !

    RispondiElimina
  2. Quanto ti capisco! E mi riferisco sia al terrore degli animaletti nelle dispense (bleah!) sia al desiderio di avere un orticello (*_*)!
    Mi piace moltissimo questo cous cous coloratissimo! Sa proprio di estate! :)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Anch'io controllo spesso la dispensa, e non solo in estate...buonissimo il couscous, poi con queste belle e colorate verdurine mi piace ancora di più. Bacioni cara

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazze, vi saluto tutte!!! (scusate se non rispodo sempre individualmente ma nei finesettimana, e con la fine della scuola, ho turni di lavoro duri)

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!