Pagine

lunedì 15 aprile 2013

Spaghetti al ragù bianco con zafferano e mandorle

Per questo post avevo in mente una bella pagnotta di pane bianco, il pane cafone con la pasta madre che ho fatto questo finesettimana, una pagnotta bellissima, ma mi sono resa conto ora (quando ne è rimasto solo un ultimo pezzettino) che non ho fatto le foto! La rifarò con piacere la prossima domenica...quando il contest sarà concluso, mancano solo due giorni per le ultime ricette!!!
Per oggi un bel primo piatto/piatto unico, ultimamente faccio pochi dolci, un ragù bianco a base di fiocchi di soia, insaporiti con scalogno, zafferano, uvetta passa e mandorle...ha superato a pieni voti l'assaggio del compagno di vita onnivoro che l'ha reputato saporitissimo e particolare. Mi sono ispirata a questa ricetta di Dani, che ho replicato quasi in tutto e per tutto, salvo il fatto di veganizzarla con la soia e di aggiungere il tocco lievemente agrodolce dell'uvetta passa.
Questo genere di piatti con la soia non sono certo miei alimenti abituali, il ritmo con cui posto ricette è rallentato visto che spesso mangio in modo molto semplice: legumi conditi, piatti di riso integrale con verdure, pasti di sola frutta e ortaggi. E spesso sento la necessità di semplificare ancora di più, ingredienti il più possibile crudi, integri e poco trattati, controllo dei grassi...non faccio ricette 'da blog' molto spesso perchè mi concentro maggiormente sul bilanciare la dieta pittosto che sul elaborare le ricette.
Inoltre la soia non è qualcosa che un vegano dovrebbe considerare ingrediente di cui non si può fare a meno, più che altro si tratta di uno sfizio, per farsi ogni tanto qualcosa un pò diverso dal solito, variare un pò i sapori...ma un prodotto così elaborato e 'lontano dalla fonte' fatto appositamente per imitare la carne fa pensare che i vegani siano persone sempre alle prese con la mancanza della carne e alla ricerca dei suoi surrogati, ma lo giuro, la mancanza della carne non l'ho mai sentita e non ho la nostalgia di un ragù di carne, mi faccio un sugo alle verdure, classicamente parte della dieta mediterranea...ultimamente ho letto una frase che mi ha colpito molto sulla dieta vegana, che è fatta dalla conquista dell'indipendenza da cibi e cotture che non fanno bene...una conquista di un'alimentazione migliore, una crescita, non una mancanza...

   
Ingredienti:
200g. di spaghetti
100 g. di fiocchi di soia secchi
2 scalogni
1 manciatina di uvetta
1 manciatina di mandorle spellate
1 cucchiaio scarso di farina di ceci
1/3 di bicchiere di vino bianco
1 bustina di zafferano
olio evo, pepe e veg parmigiano
brodo vegetale
per due

Buttare la soia in brodo bollente per farla reidratare (10 minuti più 10 a fuoco spento) passati i 20 minuti scolare bene.
In una padella capiente soffriggere gli scalogno con poco olio, aggiungere le uvette e la soia, sfumare con il vino e aggiungere il cucchiaio di farina vendo cura di scioglierlo bene insieme ai liquidi, far asciugare lentamente il ragù in modo che la soia assorba i sapori. 
Nel frattempo cuocere gli spaghetti, scolare e far saltare in padella con il condimento aggiungendo una lieve spolverata di pepe e veg parmigiano (facoltativo). Inpiattare con aggiunta di mandorle grossolanamente tritate la coltello, precedentemente tostate qualche istante.

Con questa ricetta partecipo al Vegetal Monday organizzato dalla Cucina ella Capra




13 commenti:

  1. Ciao Claudia, fantastico il colore che lo zafferano regala al piatto ^_^

    Sono qui anche per ricordarti la mia gara, mancano ormai pochi giorni e spero davvero di vederti tra i partecipanti all'ultima sfida, ne hai pieno diritto come chef di Agosto,
    Tiziana

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo piatto Claudia e cosi ricco di sapori che quasi quasi lo preparo per pranzo di sicuro!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. MAnnaggia questo finesettimana sono. stata incasinatissima e non sono riuscita ad andare a comprare la soia. Ma sono sempre più curiosa di provarla! E' una figata questaricetta veganizzata ^_^
    Bacioni e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  4. Ma tu guarda che particolari.. però vedi.. riesci a metetre fame anche a chi non stas eguendo questa tua scelta alimentare.. Io li proverei uno per uno i tuoi piatti!!! un abbraccione e buon lunedì ;-)

    RispondiElimina
  5. Anche a me capita di non fare le foto e poi accorgermi che e' già finito il piatto!!!! Aspetteremo il pane :)
    Intanto ci gustiamo questa pasta davvero diversa dal solito ma certo molto buona !
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Hai reso appetitosa anche la soia, complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Accidenti che cambiamento, Claudia! Sono veramente esterrefatta, in senso buono , ovviamente. Io invece è quasi un anno che sono questo ibrido, a metà tra il vegetariano e il vegano e anche se sono sempre più in direzione di quest'ultimo non son ancora riuscita a fare il salto completo. Se penso che in poche settimane tu hai fatto tutto il lavoro, bè, ti ammiro davvero molto!:)
    L'indipendenza dalle cotture e dai cibi un po' troppo lavorati è la cosa più difficile per me, anche se come te mangio spesso cibi semplici conditi con sale olio e pepe. Però ogni tanto uno spaghettino come questo ci sta!;)
    un abbraccio:)

    RispondiElimina
  8. woooooooow! interessante....

    RispondiElimina
  9. Ciao! molto particolare questo primo piatto decisamente vegano! noi non utilizziamo molto la soia, ma questa tua proposta proprio non ci dispiace :)
    bacioni

    RispondiElimina
  10. Carissima claudia, scusami per non fermarmi a salutarti come vorrei .... le tue ricette mi catturano sempre! Questa confesso che m'ha proprio stesa: magnifica!!!
    Ti auguro una bellissima settimana, un abbraccio

    RispondiElimina
  11. mmmm...chissà che delizia sentire al palato la consistenza di questo primo piatto squisito!!!

    RispondiElimina
  12. Un piatto veramente invitante. Complimenti!!!!

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!