Pagine

giovedì 7 marzo 2013

Spaghetti con ragù di tofu e verdure

Volevo rimanere in tema vegano e farmi un bel piatto di pasta con tanto sugo e ho provato una preparazione semplice che ho visto in giro per molti blog (vegan e non). Io sono golosa, sono una mangiona e devo confessare che... il tofu al naturale non è buono! Si lascia mangiare, ma di realmente gustoso non c'è nulla. Diciamo che non è cattivo, è solo tendenzialmente insapore. Però ha dei pregi: una consistenza interessante e gradevole, un sapore neutro che si lascia contaminare pienamente dai condimenti e ingredienti con cui viene cucinato, in questo modo si insaporisce moltissimo!
Un esempio è questo sugo, all'occhio e al palato è 'quasi' un ragù di carne ed è però molto leggero e con tutto il sapore delle verdure. Il mio ragazzo molto, moltissimo, sospettoso verso queste alternative alla carne (al contrario di me, la sperimentatrice eccentrica di casa) si è spazzolato il piatto con la stessa soddisfazione di sempre fregandosene se la macinata vera ci fosse o meno.
C'è qualcuno all'ascolto che non si è mai chiesto cosa sia il tofu?
Caglio di semi di soia, alimento di origini cinesi ma diffuso in tutto l'estremo oriente, ricavato dalla cagliatura del latte di soia e successiva pressatura i blocchetti. E non si tratta di un alimento moderno. Tra le teorie più comunemente accettate sull'origine del tofu c'è quella seocndo cui è stato inventato nel Nord della Cina attorno al 164 a.C. dal nobile Liu An, un principe vissuto durante il periodo della Dinastia Han. Di sicuro conosciuto, prodotto e consumato in Cina già nel II sec. d.C.
Alimento privo di colesterolo (non ci sono i grassi saturi, quelli che 'fanno male') e privo di lattosio, ricco di proteine con alto valore biologico, buona fonte di calcio, fosforo, ferro e vitamine. Il tofu puo' arricchire qualunque piatto senza modificarne il sapore e senza appesantirlo; e' il nutrimento piu' ricco, leggero, digeribile e senza controindicazioni che ci sia. Ecco, magari controllare che la soia da cui si ricava sia bio o comunque non OGM.

Ingredienti:
1 grosso porro
1 carota
mezza cipolla rossa
2 bicchieri scarsi di passata di pomodoro
125 g. di tofu al naturale
2 dita di vino bianco
sale, pepe
origano (o alloro, rosmarino a piacere)
240 g. di linguine integrali

In una padella capiente rosolare la cipolla tritata con un filo d'olio abbondante. Dopo pochi istanti aggiungere il porro tritato e la carota grattuggiata. Saltare le verdure fino a quando sono morbide ed iniziano ad abbrustolirsi, mescolare di frequente per non farle bruciare. Aggiungere il tofu sbriciolato finemente con una forchetta e sfumare con il vino, unire la passata, l'origano, salare e pepare. Lasciar sobbollire a fuoco basso per insaporirsi una quindicina di minuti. nel frattempo buttare la pasta che farete saltare con il condimento.

11 commenti:

  1. Che delizia amica mia... che piatto stupendo! E io non lo posso mangiare sigh.. :( Tra le (tante) cose a cui sono allergica.. in tempi non lontani ho scoperto che anche la soia mi fa malissimo: dato che soffoco letteralmente se la mangio e mi gonfio come una rana, è meglio che faccia a meno del tofu. E la cosa che più mi dispiace è che non sono mai riuscita ad assaggiarlo: un rimpianto. Bacioni e complimenti di cuore!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace! capiteranno altre mie ricette non indicate per la tua allergia!

      Elimina
  2. Ho provato il tofu e ad essere sincera mangiato senza insaporirlo bene non sa di niente e per una abituata ai sapori ricchi è poco appetibile però messo in questo sugo invece lo trovo decisamente perfetto, acquista la giusta spinta di cui ha bisogno!!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si vero, come dicevo apertamente anche nel post...da solo la naturale non sa di nulla, sapore per nulla accattivante...ma in cucina, di supporto a ricette con altri ingredienti a dare sapore, lo trovo utile, sano, una buona alternativa insomma!
      se me lo stalto in padella lo faccio con cipolla e salsa di soia, cose che gli diano molto sapore...

      Elimina
  3. OTTIMO SUGGERIMENTO PER DEGLI AMICI VEGANI.DEVE ESSERE COMUNQUE VERAMENTE OTTIMO ANCHE PER CHI NON LO è !!

    RispondiElimina
  4. Non so se così riuscirei a mangiarlo.. al naturale.. lo ricordo pessimo!!! però la foto del piatto invoglia all'assaggio.. Baci e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
  5. Un bellissimo piatto! Molto invitante

    RispondiElimina
  6. wow, lo propongo alla mia amica che ne andrà ghiottissima!!!

    RispondiElimina
  7. Io non l'ho mai assaggiato il tofu..e mi incuriosisce..anche perché i colori e gli ingredienti presenti in questo piatto mettono davvero una gran voglia :)
    Ti abbraccio. Buon 8 marzo.

    RispondiElimina
  8. Ottima alternativa,ma per un "ragù" che si rispetti i tempi di cottura devo essere di almeno 1 ora e mezzo coperchiato a fuoco basso,altrimenti si sente che è un ragù di tofu!.

    RispondiElimina
  9. Fatto! uscito buonissimo!
    Io ho usato tofu alla piastra e mi ha ricordato il sapore di una pasta al sugo col formaggio dentro!(per quel che mi ricordo...)
    è un ottimo modo di mangiare il tofu (che altrimenti da solo non mi piace)

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!