Pagine

martedì 26 marzo 2013

Farfalle con verdure e panna di soia

Avevo ancora un paio di ricette interessanti in cui ho uato questa panna di soia fatta in casa, vi lascio il mio primo piatto di pasta alla panna vegetale, nulla da invidiare alla panna classica. Al contrario vi dirò che dona cremosità con un sapore più neutro che copre meno il sapore del resto, giusto quel tocco in più che serve ad una semplice pasta alle verdure. Buonissima! Una particolarità è che tra le verdure c'è il nuovo amico topinambur, mi piace un sacco e dona un sapore particolare ai piatti.
Io ormai consumo praticamente solo pasta e cereali integrali e uso i semi (sesamo e lino) al posto del parmigiano, sono due ottime abitudini, per tutti! Vi dirò che dopo poco più di un mese di questa alimentazione sento già un'energia diversa: sono subito carica quando mi sveglio la mattina, la mente subito risvegliata dopo la colazione e più concentrata e ottimista fino a sera, le energie mi sembrano infinite e faccio il doppio delle cose lamentandomi la metà, se non fosse che alla sera tardi appena sfioro il divano entro in coma profondo! Il mio ragazzo mi sta detestando perchè ci mette trenta minuti buoni a portarmi a letto!
Nulla di più vero, siamo quello che mangiamo e il significato che diamo al cibo condiziona molto le nostre sensazioni nel mangiarlo. Ho sempre mangiato carne provando un senso di colpa di cui ero consapevole solo in parte, ed ora che non la mangio più mi rendo conto che lo dovevo fare prima (meglio tardi che mai) perchè mente e corpo si sentissero in sintonia.


Ingredienti:
220 g. di farfalle integrali
2 carote medio-piccole
2 topinambur
1 patata
1 scalogno o 1/2 cipolla
4-5 cucchiai di panna di soia, ricetta qui
1 dito di vino bianco secco
1-2 cucchiai di semi di sesamo (per il piatto, facoltativo)
sale, pepe, olio evo qb


Grattuggiare tutte le verdure e tritare fine la cipolla. Soffriggere in un filo d'olio evo, prima la cipolla e dopo un minuto aggiungere tutto il resto, sfumare con il vino bianco e aggiungere qualche cucchiaio d'acqua per portare a cottura. Cuocere per una decina di minuti in modo che si ammorbidiscano bene, senza esagerare.
Nel frattempo buttare la pasta. Scolare e saltare in padella con le verdure e i cucchiai di panna, aggiustare di sale e pepe.

19 commenti:

  1. Buone queste farfalle, complimenti.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  2. Che pasta fantastica!!!! Che ne dici se a mezzogiorno vengo a pranzo da te?:) un bacione Claudia!!

    RispondiElimina
  3. Tesoro sono bellissime e buonissime!! :D Anche io uso panne alternative.. al farro, al riso, al miglio.. e sebbene adori la soia è l'unica che non posso mangiare :( Ne sono diventata allergica e ancora non so perchè.. sai che soffoco se mi capita disgraziatamente di mangiarla? Mi gonfio come un pallone e non respiro :(( Peccato. Comunque questa pasta è magnifica! :D TVB!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno! Ottimo questo piatto, è proprio nel mio genere... Da provare sicuramente.

    RispondiElimina
  5. Fantastica la tua scelta veg...davvero ammirevole, io ci sto lavorando ma non sono riuscita a renderla definitiva....però ho inserito tanti accorgimenti per migliorare la mia alimentazione!
    belli i semini ne vado matta!

    RispondiElimina
  6. Allora devo ammettere che il latte di soia non mi piace mentre bevo tantissimo latte vaccino, quindi sono un pò titubante con la salsa di soia. Ma non ha senso essere titubanti in base alla impressioni, devo provarla!
    Inoltre le tue parole sugli effetti che sta avendo si di te la tua nuova alimentazione mi hanno davvero colpito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ti do ragione, il latte di soia ha un gusto spesso poco gradevole, ma cambia moltissimo da marca a marca...se gli vuoi dare un ulteriore possibilità ti cinsiglio la Alprosoia, garantisco che quel gusto non si sente! certo, quelli più costosi sono i migliori...
      comunque hai a disposizione latte di: mandorla, riso, farro, avena, miglio...quindi le alternative a quello vacino ci sono...
      non vorrei sembrare bacchettona ma non conviene bere latte vaccino, ti lascio un link
      http://www.infolatte.it/salute/latte_cibo_inadatto.html

      Elimina
  7. ciao tesoro, davvero interessante la tua analisi sulle diversi abitudini alimentari che hai intrapreso, dovrei cominciare anch'io, con tutti i problemi che ho! eliminare certi alimenti come il formaggio e tutte le caseine forse mi potrebbe aiutare. Non si apre il link della panna di soia!!
    baci!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Buonissimaaaaaaaaaaa.. e poi vedo che ci sta il topinambur!! Io lo amo da quando l'ho scoperto.. come posso lo compro! bacioni :-)

    RispondiElimina
  9. ciao cara, non ho mai mangiato la panna di soia ma voglio provarla, brava piatto gustoso e colorato

    RispondiElimina
  10. La panna di soia non l'ho mai provata. Difficilmente la trovo in giro, ma mi hai incuriosito molto. A volte anche io trovo che la panna classica possa coprire troppo i sapori, per questo la tua panna alla soia mi attira. Mi metterò alla ricerca sia della panna che del topinambur. Intanto mi segno questa pasta :D

    RispondiElimina
  11. Interessanti queste farfalline integrali, da provare anche la panna di soia.Un saluto Manu

    RispondiElimina
  12. bello...golosoe e colorato questo tuo piattino...complimenti cara!
    bacio

    RispondiElimina
  13. che buonaaaaaa!!! complimenti..

    RispondiElimina
  14. Ti dirò che questo piatto ha un aspetto delizioso..ed è molto interessante l'idea dei semi al posto del parmigiano..
    Un abbraccio :*

    RispondiElimina
  15. mi piace molto il tuo post e quello che hai scritto ,hai fatto un piatto delizioso con questi ingredienti originali e salutari baci

    RispondiElimina
  16. bellissimo blog, ti seguo con molto piacere, passa a trovarmi se ti va

    http://muchoney.blogspot.it/

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!