Pagine

venerdì 20 luglio 2012

Fiorellini di piadina finger food

Ciao a tutti! Mi scuso, come è giusto, per l'assenza prolungata degli utlimi giorni...non mi faccio sentire da 18 giorni circa...ma non sto abbandonando il blog, è colpa del lavoro! In montagna, senza un minuto libero (tranne quando mi metto a letto e crollo stanca) e soprattutto senza possibilità di connessione.
Ho qualche giorno libero prima di riprendere valigie e pulman, così passo per un saluto.
Una delle cose più importanti nei miei giorni liberi sono le cenette poco serie, a  base di stuzzichini, piadine o pizze, davanti una bella birra (che dovrei bere meno!). In estate adoro questo tipo di cene, anche se ogni tanto, un pò più spesso, dovrei pensare ad una bella insalata.
Vi lascio un'idea davvero carina a livello di presentazione. Lo confesso, non l'ho sognata di notte e non è tutta farina del mio sacco: ho visto l'immagine sul libro di Motersino ed è stato amore a prima vista.
Il concetto è quello di una mini-piadina aperta, io ho optato per una forma a fiorellinoma si può essere più classici e seri e usare un coppapasta circolare, basta che sia piccolo.
la classica farcitura (crudo, rucola, formaggio) è arrotolata come una girella o un sushi, tagliata a rondelle e appoggiata al centro della piadina. Un filo di condimento, olio, sale e pepe da qual tocco in più che proprio non guasta.

Ingredienti:
Per le piadine...
160 g. di farina autolievitante Molino Chiavazza (io ho usato quella per dolci autolievitante, altrimenti aggiungere 4 g. di liavito chimico, per preparazioni dolci o salate, è indifferente)
60 ml di latte intero
40 g. di strutto (io 45 g. di burro, la piadina viene lievemente meno morbida e unta, però il risultato è comunque ottimo) - 2 g. di sale
Per la farcitura...
100 g. di crudo di parma (meglio se le fette non sono super sottili, devono rimane intere)
100 g. di stracchino e 100 g. di philadelphia
30 g. di rucola - olio, sale e pepe qb per condire
pellicola trasparente

Mettiamoci all'opera:
Per le piadine, semplicemente, impastare insieme tutti gli ingredienti quanto basta per ottenere un impasto omogenero e farlo riposare 2 ore in frigorifero.
Stendere l'impasto molto molto sottiule, esattamente come si fa con la piadina grande, e ritagliare i dischetti o i fiorellini o quello che più vi piace (le formine tagliabiscotti si prestano benissimo, quasiasi cosa scegliate deve avere all'incirca un diametro tra i 3 e i 4 cm).
Cuocere su una piastra o una padella antiaderente molto calda, giusto meno di un minuto per lato.

Per la guarnizione. Stendere la pellicola trasparante sul piano di lavoro, o sulla stuoietta per sushi se nel vostro caso (come nel mio) l'avete a disposizione.
Sopra la pellicola posizionare le fette di crudo legermente soprapposte (perpendicolari al senso dio arrotolamento!).
Mescolare stracchino e philadelphia (potete anche fare solo stracchino ma a mio avviso copre troppo il sapore del crudo). Aggiungere il formaggio e spalmarlo in modo omogenero sopra il prosciutto.
Corpargere di rucola e arrotolare premendo bene.
Riporre il rotolino, con queste dosi ne verrano due, in frigorifero perchè si rassodi (l'ideale sono un 15-20 minuti di freezer prima di tagliare).
Affettare a rondelle di 1 cm circa e disposse sopra le piadine.



 Con questa ricetta partecipo la contest della Molino Chiavazza "Gli stuzzichini"




11 commenti:

  1. Che buoni questi fiorellini! :)

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Bentornata!!! anche io adoro queste cene/aperitivo d'estate e amo la birra.....bellissimi stuzzichini!! buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! peccato che riparto, non ho nemenno il tempo per provare i tuoi muffin!!!
      stasera tennet's super ;)

      Elimina
  3. Davvero buoni e scenografici... complimenti =)

    RispondiElimina
  4. Tesoro, mi credi se ti dico che mi sei mancata ??
    Mi piacerebbe tanto partecipare ad una delle tue cenette poco serie se i risultati sono questi :)
    Un abbraccio grande !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma anche a me è mancato passare dal tuo blog, vedere le tue ricette e leggere delle tue giornate...peccato che fra poco riparto...
      a presto!!;)

      Elimina
  5. Presentazione originale (e non poteva non piacermi visto che ricorda molto il sushi! :D)

    e mi piacciono tutti gli ingredienti quindi approvo! :D

    RispondiElimina
  6. Deliziosi e belli nella presentazione. Da tenere a mente!

    RispondiElimina
  7. Sono da mangiare con gli occhi!!!

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!