Pagine

martedì 24 aprile 2012

Risotto con asparagi e salsiccia alla birra

Prima il diluvio e poi il sole, meglio così! certo è un sole pallido e abbastanza incerto, e quindi è incerto anche il mio umore ... ovviamente quando il tempo non è bello mi tiro su infornando qualcosa (ho notato conoscendo tante/i di voi che è una pratica molto comune da blogger! quindi la mia non è una patologia grave), ora nel mio forno c'è una torta di ricotta e cioccolato che dev'essere super, ma di questa vi parlerò prossimamente, soprattutto dopo l'assaggio.
Oggi segno su questo mio diario la ricetta di un risotto, un semplice risotto agli asparagi e salsiccia sfumato con la birra, io l'ho adorato, buonissimo e da rifare!
Mi è successo, maledetta la mia distrazione, che ho dimenticato le punte delgi asparagi sul tagliere (volevo metterle nel riso 5 minuti prima di terminare la cottura). Mancano due minuti, sto per spegnere il riso e mannaggia, eccole li! ancora sul tagliere! Ma è accettabile una dimenticanza del genere?!
Alla fine le ho messe subito in un padellino con una noce di burro e due spicchi d'aglio, le ho fatte saltare per poco e le ho lasciate croccanti. Ho fatto una scoperta! Stavano benissimo sul riso, perchè contrastavano come consistenza e come sapore con il riso e il resto degli altri asparagi, gli asparagi cotti con il riso diventano più "dolci", gli altri lievemente amarognoli e croccanti. Ho concluso che devo variare di più le cotture degli ingredienti quando faccio un risotto, tutto dentro e basta è limitativo!
Bando alle chiacchere!


Ingredienti:
350 g. circa di asparagi - 90 g. di salsiccia dolce - 190 g. di riso arborio
2 cipollotti bianchi - 1 bicchiere scarso di birra bionda
20 g. di burro- 20 g. di grana padano - 2 spicchi d'aglio interi
brodo vegetale, sale e pepe qb

Mettiamoci all'opera:
Preparare gli aspragi: dividere le punte dal gambo, eliminare la parte terminale più legnosa del gambo, tagliare i gambi in piccole rondelle.
Affettare i cipollotti e passare qualche istante in un filo d'olio. Aggiungere la salsiccia ben sbriciolata e le rondelle di asparagi, cuocere per un paio di minuti, aggiungere il riso a tostare insieme agli ingredienti.
Sfumare con la birra e aspettare che venga assorbità dal riso prima di aggiungere il brodo.
Aggiungere un emstolo di brodo per volta, fino a cottura ultimata.
Saltare le punte tenute da parte con 5g. di burro e 2 spicchi d'aglio, lievemente schiacciati con il palmo della mano sul tagliere. Dopo 4 minuti spegnere.
Quanto il riso è cotto spostare dal fuoco e mantecare con il restante burro e un paio di cucchiai di grana.
Impiattare insieme alle punte.

Anche con questo risotto desidero partecipare al contest di Ely chi non risotta in compagnia...

15 commenti:

  1. Buonissimo questo risotto!E' già primaverile per la presenza degli asparagi,ma la salsiccia è perfetta per questo tempo indeciso

    RispondiElimina
  2. E' proprio da leccarsi i baffi :)
    Appena ricompro gli asparagi ricopierò la tua ricetta per filo e per segno!

    RispondiElimina
  3. Dai per questa volta la tua dimenticanza può essere perdonata! ahahha! bellissima ricetta

    RispondiElimina
  4. Uuuffa, qui diluvia anche oggi, non ne posso più!Adoro il risotto agli asparagi, anche se io utilizzo sempre quelli bianchi, tipici della mia zona, mi piace l’aggiunta della birra che lo rende profumatissimo, e con la salsiccia, bhe che te lo dico a fa’…squisitooo!Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io devo ancora assaggiarli quelli bianchi!!

      Elimina
  5. Il risotto agli asparagi è buonissimo, con la birra mai provato. Quando lo preparo, le punte le ripasso sempre in padella da sole, proprio perchè mi piace il contrasto croccante. Ultimamente mi è venuta la curiosità di assaggiare gli asparagi crudi, quelli sottili, ti dirò che il gusto è interessante. Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, è proprio così, croccanti! mai assaggiati crudi, mi metti la pulce .. pensero da un insalata per provarli ;)

      Elimina
  6. Grazie a tutte che passate a lasciarmi due parole!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Claudia, ti ringrazio per essere passata da me e con molto piacere seguirò il tuo carinissimo blog! Senza farlo apposta ho comprato proprio stamani gli asparagi cosi metterò subito in pratica questa deliziosa ricetta. Spero di risentirti presto! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Merci! E che buono, salsiccia asparagi e sfumato alla birra, mi sa tanto che te lo copio, stasera aggiorno! Baci

    RispondiElimina
  9. Ciao! Bello il tuo blog! Io il risotto lo adoro, ma integrale. Se non sei abituata prova anche solo quello semi integrale, è buonissimo!!! Per rispondere alla tua domanda il cous cous l'ho trovato quì: http://www.altromercato.it/flex/FixedPages/Common/cat.php/L/IT/cat/cat-10010

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! anche a me piace integrale! solo che non lo compro spesso, ma mi piace molto!!! adesso sbircio il link che mi hai gentilmente lasciato!
      grazie del passaggio, a presto!

      Elimina
  10. A me capita ancora di peggio. Preparare qualcosa, poggiarla in frigo e lascaiarla lì fino a quando non mi capita di riaprire casualmente in frigorifero. Sono un caso più grave allora... :-)
    Mi interessa molto la cottura che proponi con la birra. Da provare.
    Buon 25 aprile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, capita! siamo casi gravi uguali!strano che a me, distratta come sono, questo non sia ancora successo!!! stranissimo!!!

      Elimina
  11. Ma che buono! Deve essere gustosissimo, io adoro la salsiccia nei primi piatti e poi la birra dà un sapore ottimo! Io la uso spesso per marinare il pollo ;)

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!