Pagine

domenica 9 giugno 2013

Grissini al miglio e semi misti

La mia pasta madre mi sta giocando dei brutti tiri...
Tre settimane addietro era ancora super lievitante, ho fatto una bella pagnotta al miglio (ma dato che era praticamente novembre a livello meteorologico, la foto fa schifo) e ho fatto per la prima volta i grissini (ricettina che ha il pregio di farci usare tanta pasta madre risolvendo il 'problema' degli 'avanzi' del rinfresco...che in realtà non è un problema, basta fare bene i calcoli e panificare a volontà, ma si sa che il tempo e quindi l'organizzazione spesso sono tiranni). L'idea di recuperare con questi bei grissini la pasta madre l'ho presa da Terry, una delle tante partecipanti la recente contest, ecco il post. Io ho solo ridotto le dosi alla pasta madre a disposizione.
Però devo dire una brutta cosa, penso proprio che potrebbe essere l'ultima ricetta con quella che era la mia 'quasi amata' pasta madre e che adesso sotto sotto odio un pochino...nonostante quanto da mesi mi desse favolosi risultati ormai è la seconda settimana che in forno non lievita più nulla, tutto rimane un pò tipo mattoncino. Tanto che ho nostalgia della mia solita pizza con il lievito di birra, quello secco!!! La mia diagnosi è la seguente: la pasta madre si sta indebolendo (stranamente, non capisco perchè), sarebbe il caso di riprendere con rinfreschi ravvicinati, con la manitoba bio, cercare il malto come starter al posto del miele prodotto da apette che dovrebbero essere libere. La mia voglia: ZERO. Nonostante tutta la passione con cui ho avviato la cosa della pasta madre mi sono stufata dell'impegno, il finesettimana a volte non ho voglia di mettere le mani in pasta, mangerei solo frutta e verdura e mi metto ai fornelli volentieri giusto la domenica a pranzo. Di colpo, a fronte della delusione, ho pensato di abbandonare la mia pasta madre, ecco, ho scritto il mio pensiero inconfessabile!
.



Ingredienti:
300 g. di pasta madre appena rinfrescata
100 g. di farina di miglio
50 g. di farina tipo 0
35 g. di olio evo
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino raso di zucchero (io non avevo il malto)
1 cucchiaino raso di bicarbonato
60 ml di acqua tiepida
1 manciata di semi misti (zucca, saraceno, girasole...)
semi di papavero qb per finitura

Unire tutti gli ingredienti, la madre spezzettata, le farine, l'olio, il sale, tutto ma proprio tutto e iniziare ad impastare fino ad ottenere un  impasto bello omogeneo.
Non c'è bisogno di far lievitare l'impasto ma si passa subito a formare i grissini, Stendere la pasta al mattarello, su un piano infarinato, formando un rettangolo. Tagliare in striscette della larghezza di circa 1 cm, si possono lasciare piatti o arrotondare passando nei semi di papavero, a piacimento.
Posizionare un pò distanziati sulla carta forno, infornare a 200° per 20-25 minuti, devono dorare molto e risultare molto croccanti.


12 commenti:

  1. Io non mi sono mai lanciata in questa cosa perché la vivrei come una costrizione qualcosa che mi darebbe un ansia...certo ha i suoi pregi infiniti ma équasi come avere un figlio!!! I grissini però sono venuti una meraviglia devono essere molto gustosi!!! Bacioni, Imma

    RispondiElimina
  2. Claudia ma non ti trovavo più, non mi da più gli aggiornamenti!bah!!! eccoti qui! io non sono ancora pronta per un impego così grande...grissini bellissimi!!!gnammy! buona giornata cara!!!

    RispondiElimina
  3. non vorrei dire...ma che aspetto INVITANTE!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Buonissimi e che bel colore hanno assunto questi grissini!
    uno tira l'altro!!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. puro spettacolo per il palato!!!

    RispondiElimina
  6. che peccato per il lievito madre, pensa che io l'ho appena avuta tra le grinfie e non vedo l'ora di metterla all'opera!! questi grissini sono uno spettacolo, dall'aspetto magnifico! un bacio

    RispondiElimina
  7. Questi grissini sono deliziosi.
    Ogni tanto mi piace impastare e prenderò appunti della ricetta.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  8. mamma mia che bellezza!
    io amo tutto ciò che deriva dal pane e i grissini...ghiottissima!
    Bravissima!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  9. giusto giusto mi andava di preparare 2 grissini, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. la mia mi e' durata quasi 6 mesi poi e' morta e ora vado col mio bel lievito di birra ...era un impegno quasi un obbligo e non mi divertiva piu'....bellissimi grissini baciii

    RispondiElimina
  11. E' una cosa che mi manca, la pasta madre, mi dico che con i miei tempi non ce la posso fare a starci dietro, ma prima o poi proverò, perchè quando vedo ricette come le tue, semplicemente fantastiche, mi incanto! Complimenti, i tuoi grissini sono favolosi :)
    baci

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!